Il Sale Aromatizzato 2.0

Post Sale Aromatizzato
Credits: steelehousekitchen.com

Aromatizzare il Sale da Ingredienti Umidi

Il mondo del sale è molto affascinante e a suo tempo avevamo anche cercato di raccontare l’esperienza di quelli più particolari che ci era capitato di assaggiare. Quello che era emerso anche dalle esperienze di chi aveva commentato è che alla fine il Sodio è Sodio. Ciò che fa davvero la differenza sono gli elementi aggiuntivi che la natura o l’uomo hanno unito alla sua forma cristallizzata, il cosiddetto Sale Aromatizzato.

Sale Aromatizzato
Credits: threeolivebranch.com

Ne esistono un infinità ed i limiti di creare un sale aromatizzato appartengono solo alla sfera della fantasia: dalle erbe aromatiche alla sosta nelle botti di invecchiamento, ce n’è per tutti i gusti. Per giunta la procedura per realizzarlo è veramente semplice, si tratta di una semplice macerazione per contatto di vari tipi di ingredienti che trasferiscono le loro caratteristiche aromatiche al sale.

In realtà esiste un’ulteriore sottocategoria: quella del sale aromatizzato che viene realizzato partendo da un elemento umido, che viene essiccato e aggiunto definitivamente al sale. Chiamatelo se volete Sale Addizionato. La procedura è ugualmente semplice anche se un pochino più laboriosa:

  • Unire gli ingredienti umidi ad una parte di sale fino ad ottenere un impasto denso
  • Posizionare l’impasto su della carta forno in uno spesso strato ed asciugarlo a 120°C fino a quando ha perso tutta l’acqua ma senza arrivare a bruciarlo. Il tempo cambia a seconda della natura del liquido utilizzato. Può essere interessante in questa fase realizzare l’asciugatura nel smoker anziché in forno in modo da poter aggiungere un’interessante nota affumicata
  • Ridurre in polvere in un blender, aggiungere poi il resto del sale e omogeneizzare il tutto.
  • Riporre in barattolo ermetico al riparo dall’umidità. Utilizzabile anche subito.

Volevo proporvi di seguito alcuni esempi pratici di ricette per provare a realizzare a casa il Sale Aromatizzato, anzi Addizionato. Stabiliamo le regole del gioco: La quantità di sale da utilizzare è sempre una cup (225 ml vol.) e riporto solo gli ingredienti umidi, che vanno tritati e poi saturati con parte del sale per ottenere l’impasto da disidratare.

Arancia e Chipotle

Ingredienti: 1 peperoncino Chipotle in Adobo, 1/2 Arancia

Note: tritare il peperoncino molto finemente, spremere l’arancia e saturare con il sale.

Americano

Ingredienti: 1 fetta di Bacon, 3 cucchiai di Salsa Barbecue

Note: Dorate il Bacon nel forno o nello smoker, rompetelo grossolanamente. Aggiungete la salsa barbecue al bacon ai suoi succhi e saturare con il sale.

Ligure

Ingredienti: 2 spicchi di Aglio, 1 Limone, 10 foglie di Basilico

Note: tritare l’aglio e pestarlo in un mortaio con il Basilico e un po’ di sale. Spremere il Limone e saturare con il Sale.

Mediterraneo

Ingredienti: 1 pomodoro secco sott’olio, 1rametto di Rosmarino

Note: Tamponate bene il pomodoro dall’olio e tritate il più finemente possibile. Togliere gli aghi di rosmarino dal ramo, aggiungerli al pomodoro e saturare con il Sale.

Adesso tocca a voi. Quanti abbinamenti “umidi” vi vengono in mente che potremmo mettere sotto sale?

Scritto da
Altri articoli scritti da Boss

Pretzel Buns

Adoro il Pretzel, con quella consistenza croccante ma morbida all'interno e la sua...
Leggi tutto

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *