Arriva Universo BBQ

Post Universo Barbecue

Il 7 marzo la Pubblicazione del mio Nuovo Libro

Uno dei miei principali difetti è quello di viaggiare sempre molto basso, come mi rimprovera qualcuno, spesso probabilmente troppo. E’ doveroso da parte mia quindi avvertire chi mi legge di frequente, che in questo post farò una doverosa eccezione. Con voi che mi seguite da più tempo, voglio provare a vincere la mia naturale riluttanza all’autocelebrazione ed essere completamente onesto. Lo dico pertanto a gran voce: questo è un progetto del quale sono estremamente orgoglioso. Sono orgoglioso del fatto che un editore come Gribaudo, del gruppo Feltrinelli, mi abbia proposto la realizzazione di un libro di questa portata e di questa caratura. Sono orgoglioso di un lavoro molto faticoso e approfondito che ha richiesto oltre sette mesi di impegno assiduo, spesso notturno, specie nei mesi estivi. E sono infine ovviamente molto orgoglioso del risultato: senza ipocrisia e falsa modestia, sono convinto che un libro con queste caratteristiche e questa impostazione non esista, neppure in ambito internazionale. Questa non è una garanzia che il prodotto finale vi piaccia naturalmente, ma certamente non è il doppione di qualcosa che avete già nelle vostre librerie.

La prima importante precisazione è che Universo Barbecue non è il “seguito” di Subito Barbecue. Si tratta di due libri concettualmente molto diversi. Se quest’ultimo era il frutto dei miei anni vissuti in quella bella esperienza di convivenza tra Grill Academy e uno dei barbecue store più completi d’Italia, vissuta in Agri Brianza, qui ho lasciato maggior spazio alla mia esperienza di blogger, rivolta chiaramente ad un pubblico più vasto ed eterogeneo. Subito Barbecue era dichiaratamente un libro di avvicinamento al barbecue che partendo letteralmente da zero, quindi proprio dai criteri di acquisto del dispositivo di cottura, in quattro lezioni portava il lettore dalla totale inconsapevolezza della materia, fino ad una discreta padronanza delle principali tecniche di cottura di base. Universo Barbecue si pone in maniera nettamente più trasversale, rileggendo l’intero panorama barbecue sotto universo punto di vista.

Universo BBQ

Gli obiettivi di questo libro, condivisi fin dal primo momento con l’editore sono decisamente ambiziosi: quelli di creare un testo che potesse fare da manifesto al settore, una guida completa che faccia da riferimento tecnico per chiunque ci si avventuri o ne faccia già parte. E quando dico “completa” intendo in senso letterale: in questo libro si parla di tutti i dispositivi di cottura, dal kettle al gravity e di tutte le tecniche, dalla cottura diretta all’affumicatura a freddo. Distribuendo chiaramente lo spazio disponibile in funzione della rilevanza che questi possano avere per un lettore medio ma oggettivamente rappresenta una finestra piuttosto ampia su quello che è l’orizzonte del mondo barbecue. Non vi nascondo che non si è trattato di un compito facile: il libro ha certamente numeri importanti, dal largo formato 25×19,5 alle quasi 300 pagine fitte, dense di contenuto ma naturalmente lo spazio non è infinito. Parlare con dovizia di tutti gli argomenti salienti di questo magnifico ma complesso mondo e non limitarsi semplicemente a menzionarli, è oggettivamente un’impresa che mi ha richiesto numerose scritture, rielaborazioni, ristesure, molto impegno insomma. Credo però ne sia riuscito un lavoro equilibrato con un corretto livello di dettaglio assicurato anche sugli aspetti meno convenzionali del barbecue moderno, in modo da accontentare sia i più esperti che coloro che scoprono solo attraverso questa lettura che il barbecue non è (solo) la “fornacella”.

In Feltrinelli hanno fatto letteralmente fatti i salti mortali credetemi, per accontentarmi nell’includere più pagine possibili, consentendomi di raggiungere questo obiettivo e contemporaneamente far rimanere il prezzo di copertina al di sotto delle 20,00 €, che per un lavoro di questo genere, che nell’edizione libreria avrà anche la copertina rigida, è davvero un risultato eccezionale.

Universo Barbecue Pop Up
Universo BBQ Riassumendo

Ulteriore dettaglio importante sull’impostazione e che credo vi possa risultare gradito è che ho “spezzato” frequentemente la trattazione tecnica con dei pop up informativi. Vi ricordate la rubrica sulla mia pagina Facebook chiamata “Non tutti i Pitmasters sanno che…”, in cui svisceravo curiosità e approfondimenti legati al mondo del barbecue? Ecco, molti sono degli estratti presi dal pop up del libro e chiaramente riferiti all’argomento che si sta trattando in quel punto. Riprendo poi un particolare che in Subito Barbecue era piaciuto a molti: il riassunto di ciascun paragrafo nella pagina conclusiva di ciascuno. Il taglio grafico come potete vedere, è molto “country”, rustico ed informale, scorrevole con immagini calde e rappresentazioni a tratto libero per illustrare set up e impostazioni.

Temperature Universo BBQUniverso BBQ è diviso in due sezioni principali. Nella prima si affrontano tutti gli aspetti legati ala costruzione di una cottura barbecue in senso funzionale. L’idea non è quella di sciorinare istruzioni fini a loro stesse ma di illustrare al lettore i meccanismi che regolano il funzionamento di una cottura barbecue in modo che una volta appresi, possano essere applicati su qualunque dispositivo e in qualunque condizione. La seconda è probabilmente la parte che si stacca più dalle convenzioni: è formata da 11 paragrafi, ciascuno dedicato ad una materia prima, dove vengono analizzati uno per uno i principali tagli anatomici (o in alcuni casi le principali categorie esistenti), riportando per ciascuno le preparazioni più o meno conosciute ottenibili da essi, il tipo di cottura e set up per farli rendere al meglio, le temperature di riferimento, i piccoli tips che è opportuno sapere, gli strumenti di seasoning più adatti e consigliati e i fattori critici di successo per ottenere il meglio. Tutto quello che ti serve per cuocerla in griglia insomma. Mi sento di segnalarvi in particolare un intero paragrafo specificamente dedicato alla bistecca di manzo con una utile e dettagliata spiegazione della suddivisione anatomica del manzo nelle sezioni principali della scuola americana e tutti i tagli da bistecca ricavabili, spiegandoli per posizionamento e caratteristiche gastronomiche, quelle che alla fine contano per voi nella realizzazione del piatto finale. Da solo vale il costo, credetemi.

Chicken Wings Universo BBQ

Un altro elemento estremamente interessante e di cui sono orgoglioso è a mio parere il ricettario. Racchiude ben 96 ricette dall’antipasto al dolce, comprensivo di un’ampia sezione dedicata agli strumenti di seasoning, tra i quali, rub, marinate, salamoie, injections, ecc. Per realizzarlo ho attinto a piene mani all’esperienza sviluppata nei catering negli ultimi due anni. Si tratta quindi di un estratto puro della scuola di pensiero che io chiamo “Barbecue Creativo“, e sul quale baso la mia proposta. Ritengo inoltre di essere riuscito nell’intento di dare uno spettro piuttosto ampio sia di livello di difficoltà, dalla semplice bruschetta a ricette con giorni e giorni di salamoia, andando incontro sia ai novizi che ai grillers più esperti, sia a livello di tecniche applicate, permettendo a tutti di toccare ogni angolo del mondo barbecue, dall’affumicazione a freddo al semplice grilling. Su ciascuno infine è riportato il riferimento tecnico alla pagine dei precedenti capitoli, in cui tratto la cottura specifica del tipo di alimento oggetto della ricetta, in modo da avere sempre a portata di mano la possibilità di verificare un’impostazione o un dettaglio del set up o della cottura. Come in Subito Barbecue, ho concluso il libro con quattro menu facilitati, ovvero menu tematici che riprendono le ricette presenti nel libro, combinandole nei tempi e nei modi per riuscire con un solo dispositivo ad andare dall’antipasto al dolce, specificando la time line e i cambi di set up. Nella estrapolazione delle immagini a supporto mi sono avvalso poi dell’esperienza, della bravura e della sensibilità di una fotografa come Barbara Torresan che certamente ha contribuito a dare a questo libro un valore aggiunto notevole.

Seasoning Universo BBQUniverso BBQ nasce con l’intento di poter essere un riferimento per chiunque approcci il mondo del barbecue ad una pluralità di livelli ma non l’ho realizzato in modo asettico. Tra le sue pagine potrete trovare un’alta componente autobiografica, nel senso che è in qualche modo la rappresentazione di come io concepisco il mondo del barbecue. Il mio lungo ed egocentrico elenco di motivi di orgoglio termina con la vasta disponibilità e diffusione che verrà data a questo testo e di conseguenza a questa mia visione di questa nicchia del mondo della cucina. Universo Barbecue oltre che sui classici shop on line, sarà anche presente fisicamente in tutti i Feltrinelli Store d’Italia e negli Eataly. Nel canale Garden Center lo potrete trovare nel gruppo Giardinia, in primis Agri Brianza naturalmente.

Seguiranno a breve le date di due presentazioni, una piu formale ed elegante ed una più sportiva e festosa con degustazione. Vi aspetto naturalmente a quella di maggior vostro gradimento se non addirittura ad entrambe, per potervi firmare la vostra copia dal vivo ed aver la possibilità di brindare assieme.

Ti piace l’idea di poter entrare nel mio Universo BBQ?

Preordina Universo BBQ

Altri articoli scritti da Marco Agostini

Patatine di Ombrina

Un Aperitivo Elegante e Raffinato Poche settimane fa avete letto su queste...
Leggi tutto

2 Comments

  • Ciao ho comprato il tuo libro, ci sono molte cose interessanti. Ma ho dei dubbi, nel cowboy rub quando parli di cacao intendi quello dolce o quello amaro? Secondariamente tra gli ingredienti vi é lo zucchero Moscovado, che ho comprato apposta per questa ricetta, ma come fai a mischiarlo con le altre spezie in polvere quando questo zucchero é una poltiglia? Grazie per le indicazioni.

    • Ciao Alessandro,
      grazie mille, mi fa molto piacere.
      Chiaramente, come per qualsiasi rub intendo sempre cacao amaro.
      Lo zucchero Muscobado è il sostituto più facilmente reperibile da noi del Brown Sugar americano, che è un po un classico di moltissimi rub. Niente di particolare, lo amalgami con un cucchiaio fino ad omogeneità. Molta di quell’umidità verrà assorbita vedrai e la consistenza finale ti sembra meno “pasticciosa” di come lo vedi adesso. Chiaro che la caratteristica finale è meno “polverosa” di altri rub ma non è niente di particolarmente strano, tranquillo 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *